Purificatori o Depuratori d’Acqua. Quale è il termine corretto?

Avere acqua buona da bere e cucinare è facile e veloce, però. È sufficiente installare un purificatore dell’acqua che, non solo trattiene piccole impurità come sabbia, ma elimina del tutto inquinanti e sostanze dannose come cloro, nitrati, solventi, arsenico, PFAS, metalli pesanti o indesiderabili come nitriti, calcare, solfati e altri.

Depuratori d’acqua betterlife

Che differenza c’è tra depuratore e purificatore d’acqua?

I due termini sono usati indistintamente per indicare la stessa cosa, cioè il trattamento di purificazione dell’acqua potabile del rubinetto. Tuttavia parlare di depuratore d’acqua è scorretto quando ci riferiamo all’impianto che si installa solitamente sotto al lavello della cucina, perché i purificatori domestici trattano l’acqua in modo diverso dai depuratori d’acqua non potabile.

Dunque, nel gergo comune, il depuratore d’acqua è diventato sinonimo del purificatore d’acqua e quando se ne parla, ci si riferisce sempre a quel processo che serve a migliorare la qualità dell’acqua che arriva potabile nelle nostre case.

Perché purificare l’acqua potabile con un “depuratore” domestico?

La quantità di cloro che l’acquedotto deve aggiungere all’acqua per neutralizzare sostanze nocive come batteri, virus e inquinanti, è causa del suo cattivo odore e sapore.

Avere acqua buona da bere e cucinare è facile e veloce, però. È sufficiente installare un purificatore dell’acqua che, non solo trattiene piccole impurità come sabbia, ma elimina del tutto inquinanti e sostanze dannose come cloro, nitrati, solventi, arsenico, PFAS, metalli pesanti o indesiderabili come nitriti, calcare, solfati e altri.

Come funziona il depuratore/purificatore dell’acqua?

L’acqua è resa pura grazie ad una serie di filtri e membrane attraverso i quali scorre prima di essere attinta dal rubinetto. Ciascuno di questi filtri svolge un ruolo molto importante:

  • Un primo sistema a microfiltrazione risolve il problema legato al gusto e all’odore sgradevole dell’acqua trattata con il cloro.
  • L’acqua passa poi attraverso a membrane osmotiche che riducono il residuo fisso, la rendono più leggera e eliminano tutte le sostanze indesiderate presenti.
  • A questo punto, l’acqua perfettamente pura, inodore e insapore, scorre attraverso un ulteriore filtro che la remineralizza con sali che fanno bene alla salute, come calcio, magnesio, bicarbonato. Quest’ultimo è uno dei passaggi più importanti che i nostri purificatori d’acqua o depuratori (come volete chiamarli) svolgono; poter regolare la quantità di sali minerali in base ai propri gusti o necessità, infatti, garantisce qualità organolettiche eccellenti all’acqua di casa.

Bere l’acqua purificata del rubinetto significa dire basta alla plastica ed evitare l’accumulo di sostanze pericolose che danneggiano il pianeta, a discapito della nostra qualità della vita.

In un mondo in cui la nostra parte Green sta emergendo prepotentemente, fare qualcosa di piccolo per evitare di inquinare diventa un gesto grandissimo, se tutti ci impegnassimo nella stessa misura.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri purificatori d’acqua? Contattaci, è senza impegno.

VUOI SAPERNE DI PIÙ SUI NOSTRI PRODOTTI?

NON ESITARE A CONTATTARCI.

SCARICA GRATIS LE SCHEDE TECNICHE DEI PRODOTTI BETTERLIFE

Cataloghi purificatori Betterlife